triplex21.jpgtriplex22.jpg

Nuova Piramide: USA 2005

La nuova piramide recepisce integralmente due concetti, emersi con chiarezza negli ultimi anni, e cioè da un lato che non tutti i grassi hanno le stesse valenze nutrizionali, e dall’altro che la classica differenziazione tra carboidrati semplici e carboidrati complessi, in voga da parecchi decenni, non è probabilmente più adeguata per permettere ai consumatori di selezionare gli alimenti con le migliori valenze salutistiche.

 In questa nuova versione viene modificata l'impostazione grafica della piramide. Ci sono sempre i sei gruppi di alimenti ma le strisce orizzontali sono sostituite da quelle verticali di colori diversi:

-Arancione: cereali e derivati con preferenza di quelli integrali

-Verde: verdura fresca

-Rosso: frutta fresca

-Giallo: oli e grassi

-Blu: latticini

-Viola: carni, pesci, legumi, uova, latticini

Andiamo a vedere le differenze con la vecchia piramide.

I grassi nella versione precedente si trovavano al vertice senza nessuna distinzione. In questa rappresentazione, invece, i grassi saturi si trovano nella parte più alta, non devono superare il 10% del fabbisogno energetico quotidiano. I grassi insaturi sono nella zona più bassa, questo ne suggerisce un uso QUOTIDIANO. I grassi trans (come le margarine) vengono banditi dalla piramide.

Queste modifiche sono state apportate osservando come al crescere del consumo degli acidi grassi monoinsaturi, e specialmente del consumo dei polinsaturi, il rischio di eventi cardiovascolari decresca con continuità. All’estremo opposto,gli acidi grassi trans sono correlati con un incremento rilevante e significativo degli eventi cardiovascolari.

I carboidrati hanno subito un ribaltamento. Pasta, pane e riso che fino a questo momento erano alla base della piramide sono invece saliti al vertice. Il loro posto è stato preso dai cereali integrali, ricchi di fibra, il cui uso deve essere QUOTIDIANO. Questo drastico cambiamento è correlato all'indice glicemico dei singoli alimenti. Che cos'è l'Indice Glicemico?

Un altro aspetto estremamente importante è l'attività fisica che viene introdotta suggerendo che sia praticata QUOTIDIANAMENTE

Joomla templates by a4joomla